Versioni alternative: dimensione testo
Istituto comprensivo
Istituto comprensivo "B. Fenoglio"
sabato 11 novembre, 2017
SCUOLA SECONDARIA - DALLO STATUTO ALBERTINO ALLA COSTITUZIONE - COMMEMORAZIONE DEI CADUTI DI TUTTE LE GUERRE
immagine

“Dallo Statuto Albertino alla Costituzione”: era questo il titolo della lezione tenuta dal professor Marco Violardo agli alunni di terza media dell’Istituto comprensivo “Fenoglio” di Neive. Dopo un inquadramento storico sull’epoca in cui nacquero lo Statuto e poi la Costituzione, il professore ha analizzato insieme ai ragazzi alcuni dei principi fondamentali della Costituzione repubblicana, soffermandosi sull’importanza dei diritti e dei doveri dei cittadini, cioè le regole che permettono la vita democratica di una nazione.

“Questa lezione mi è servita molto- commenta Paolo Migliaccio- perché ho capito che la nostra Costituzione garantisce le libertà di tutti i cittadini”.

E Giada Territo aggiunge: “La Costituzione è per noi ragazzi un testo molto difficile ma, grazie alle spiegazioni del professor Violardo, ora ho capito meglio come è articolata”.

 

Alunni di tutte le classi dell’I. C “Fenoglio” hanno partecipato, domenica 5 novembre alla celebrazione  in memoria dei caduti di tutte le guerre. Dopo la messa e la deposizione della corona al monumento di Neive capoluogo, gli alunni hanno letto testi e poesie preparati con i docenti per riflettere sugli orrori delle guerre e per ricordare il sacrificio di tanti uomini morti in guerra. La commemorazione è proseguita con la premiazione degli alunni a cura del Gruppo Alpini di Neive, l’intervento delle autorità e la donazione fatta dagli Alpini al Comune del fotogramma dei caduti neivesi. Ivana Gjiogjieva conclude: “Noi ragazzi non ci rendiamo conto di che cosa voglia dire vivere dove le persone non hanno la libertà di agire, muoversi, professare la propria religione. Penso che sia molto importante quello che è scritto nella nostra Costituzione”.